Adblock Plus, tra le app più scaricate per bloccare le pubblicità invasive e sgradite su smartphone e tablet, inaugura una piattaforma per vendere spot filtrati a siti internet ed editori

Eyeo GmbH, la compagnia che vende il software Adblock Plus, tra i più popolari per bloccare la pubblicità indesiderata e invasiva su internet, ha annunciato il lancio di Acceptable Ads Platform. La piattaforma, spiega il Wall Street Journal, servirà a radunare solo quei messaggi pubblicitari che rispecchiano determinati requisiti, scartando in origine quelli che disturbano troppo la navigazione dell’utente web, per poi venderli agli editori, a Google e ai proprietari dei diversi siti internet.

Till Faida, founder e ceo di Eyeo GmbH Plus (Adblock Plus)

Le inserzioni così pre-approvate saranno sicure al 100% di superare il muro degli adblocker, venendo certamente visualizzate dall’utente.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti