Manager

14 settembre 2016 | 17:34

Gianluca Perrelli, managing director di Buzzoole

Buzzoole inaugura la ripresa delle attività dopo la pausa estiva annunciando l’ingresso di Gianluca Perrelli nel ruolo di managing director. Con oltre 15 anni di esperienza nel lancio, sviluppo ed exit di alcune iniziative imprenditoriali digitali, Perrelli sarà operativo dalla sede di Milano. Tra i primi obiettivi del suo nuovo incarico, spiega una nota, c’è l’accelerazione e la crescita dell’impresa sul mercato italiano.

“Avere a bordo un professionista come Gianluca porterà a un forte potenziamento della struttura marketing della nostra azienda – ha commentato Fabrizio Perrone, CEO di Buzzoole – Grazie alla sua esperienza, alla sua visione e al suo approccio orientato ai risultati, sarà sicuramente in grado di guidare insieme a noi Buzzoole in questo momento di consolidamento ed espansione a livello internazionale”.

Gianluca Perrelli, 42 anni, si forma alla Bocconi di Milano dove studia Economia aziendale e si laurea con una tesi sull’impatto degli MP3 sul mercato discografico di fine anni ’90. Grazie a questa esperienza, nel 2009 entra in contatto con Vitaminic, azienda specializzata in soluzioni marketing in campo musicale fondata da Gianluca Dettori, dove, in qualità di Marketing Manager, assiste alla quotazione in Borsa e al lancio in 11 paesi fino al 2003, anno in cui viene acquisita dal Gruppo Buongiorno di Mauro del Rio.

Nel 2004, forte dell’esperienza maturata con Vitaminic, fonda e dirige in qualità di CEO Kiver, agenzia di digital inbound marketing, con la quale conduce le prime sperimentazioni in ambito influencer marketing attraverso il coinvolgimento, nella comunicazione dei brand, di alcune delle personalità della blogosfera di quegli anni, da Alessia Marcuzzi (con il magazine La Pinella) fino a Chiara Ferragni.

Nel 2010, attraverso acquisizioni (Boomer), attività di fundraising (Idooo, fondo di private equity, Dpixel e Principia) e apertura di nuovi mercati (Bangbite, social gaming), trasformerà Kiver in un diversificato gruppo di 3 società e da 5 milioni di ricavi fino alla cessione, 10 anni dopo, del controllo del pacchetto di maggioranza al gruppo Mondadori, da cui prenderà vita la business unit di data driven marketing Inthera per la quale assumerà il ruolo di responsabile del marketing strategico.

Nel 2009, inoltre, fonda insieme a Giuseppe Ravello e a Eugenio Caserini Sounday Srl, la piattaforma multicanale di servizi professionali per operatori dell’industria musicale, per la quale ricopre il ruolo di chairman contribuendo alla fase di lancio e al successivo fundraising tramite il coinvolgimento di un venture capital e la fusione con Kiver Digital.

“Ho deciso di investire e unirmi operativamente a Buzzoole perché credo fermamente che sia una piattaforma dal grandissimo potenziale di crescita – ha commentato Gianluca Perrelli – Al di là dei risultati economici, sicuramente degni di nota, Buzzoole ha smosso l’interesse dei venture stranieri e questo dimostra che può già confrontarsi con i maggiori player internazionali. Con Buzzoole ci poniamo l’obiettivo di evangelizzare i brand all’utilizzo dei Big Data come driver per le politiche di digital PR. Sarà certamente una nuova, stimolante avventura”.