Illegittime una decina di nomine Rai esterne. In arrivo una delibera dall’Autorità Anticorruzione su esposto Usigrai

E’ in arrivo, a quanto si apprende da fonti parlamentari, la delibera dell’Anac sull’esposto fatto dall’Usigrai ad aprile contro le nomine di alcuni dirigenti esterni, ritenute contrarie alle disposizioni del Piano anticorruzione della  Rai.

Il documento – scrive AdnKronos – non farebbe alcun nome in particolare, ma farebbe riferimento al mancato rispetto delle norme previste dal Piano Anticorruzione (approvato dal consiglio di amministrazione della Rai il 26 gennaio che introduce l’obbligo di effettuare il cosiddetto job posting, ndr). Quanto al numero di dirigenti ‘illegittimi’ sarebbero meno di dieci.

La delibera sarebbe stata votata ieri dall’Autorità Nazionale Anticorruzione, ma mancherebbero ancora alcuni passaggi necessari a perfezionare l’atto che deve, infatti, essere ancora firmato dal
presidente Raffaele Cantone e protocollato. Passaggi che dovrebbero arrivare a stretto giro in modo da consentire all’Anac di inviare alle parti (Usigrai e Azienda) la delibera questo pomeriggio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mediaset torna all’utile, crescono pubblicità e audience. Buone previsioni ma incertezza politica

Tim, assemblea conferma Genish ad. Il manager: dobbiamo evolverci rapidamente

Mibact, firmato il decreto attuativo del tax credit per le librerie