Mercato

19 settembre 2016 | 17:29

Scelta la giuria per la 17esima edizione del Premio Cairo. La premiazione il 9 novembre

Scelta la giuria che il 9 novembre decreterà il vincitore del Premio Cairo 2016. A comporla sette personalità appartenenti al mondo dell’arte contemporanea italiana, con a capo Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, Luca Massimo Barbero, direttore dell’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Cini di Venezia, Luca Beatrice, critico d’arte, Gabriella Belli, direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, Claudia Dwek, presidente di Sotheby’s Italia e vicepresidente di Sotheby’s Europa, Gianfranco Maraniello direttore del MART di Rovereto e Andrea Viliani, Direttore del MADRE di Napoli.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, il premio, con il patrocinio della Città metropolitana di Milano e della Regione Lombardia,  quest’anno sarà ospitato a Palazzo Reale, con i lavori inediti realizzati dagli artisti che saranno presentati al pubblico in mostra dal 10 al 13 novembre a Palazzo Reale.

I 20 giovani under 40, scelti dalla redazione di ‘Arte’, la rivista leader di settore in Italia, sono: Giulia Andreani, Filippo Armellin, Paolo Bini, 108 (Guido Bisagni), Manuele Cerutti, Marco De Sanctis, Gabriele De Santis, Stefania Fersini, Anna Franceschini, Andrea Kvas, Chiara Lecca, Davide Monaldi, Valerio Nicolai, Pennacchio Argentato, Quayola, Giovanni Sartori Braido, Giorgio Silvestrini, Francesco Surdi, Alice Schivardi e Tindar.

Al vincitore sarà dedicata la copertina di Arte di dicembre e verrà assegnato anche un premio di 25.000 euro.