Mercato

21 settembre 2016 | 17:13

Ricavi a +48% per Blue Financial Communication, che approva i conti semestrali e acquista la maggioranza di Spring Eventi

Il Cda di Blue Financial Communication, società quotata sull’Aim Italia (Dm: Blue), specializzata nell’informazione sul personal business e sui prodotti finanziari, presieduto da Denis Masetti, ha approvato la relazione semestrale al 30 giugno 2016.

Nel primo semestre dell’anno i ricavi totali sono stati pari a 1,195 milioni di euro, spiega un comunicato, contro gli 809 mila euro dello stesso periodo dell’anno precedente con un incremento
del 48%.

In termini di marginalità, l’Ebitda risulta pari a 193 mila euro e l’Ebit pari a 97 mila euro, mentre l’utile netto si è attestato a circa 67 mila euro. Il capitale investito netto è di 880 mila euro (circa 310 mila euro al 30 giugno 2015), costituito da immobilizzazioni per circa 425 mila euro e capitale circolante netto di circa 455 mila euro, a fronte di fonti di finanziamento costituite da un patrimonio netto di 1,811 mila euro ed una posizione finanziaria netta negativa di circa 930 mila euro.

Il consiglio di amministrazione, sentito il parere del collegio sindacale, non ha ritenuto opportuno procedere alla certificazione da parte dei revisori contabili della relazione finanziaria semestrale pertanto ha deliberato di approvare la situazione semestrale senza certificazione (requisito non obbligatorio ai fini del regolamento Aim).

Bfc ricorda inoltre di aver editato un nuovo periodico, iFinance, dedicato al fintech ed alla finanza digitale, distribuito agli operatori del settore italiani e stranieri, gettando le basi per la costituzione della nuova società iFinance Media Ldt, controllata al 100% ed avente sede a Londra.

Ai fini della realizzazione e dello sviluppo più complessivo del settore dell’editoria legata al fintech e alla finanza digitale, è stato assunto il giornalista Marco Barlassina, in qualità di direttore responsabile di iFinance e responsabile di una nuova branch per la realizzazione di prodotti taylor made per le società di distribuzione di prodotti finanziari e asset management. Inoltre, sempre nel mese di giugno è stato lanciato il sito di iFinance (www.ifinanceweb.com) e che si rivolge al mondo del fintech B-to-B, oltre ad un originale inserto in lingue inglese denominato “Origami” che viene stabilmente allegato al periodico.

Come comunicato in data 13 luglio 2016, inoltre, e come sopra descritto, Bfc ha continuato a portare avanti il proprio piano di sviluppo con l’apertura a Londra di iFinance Media ltd, società controllata al 100%, con sede a Old Street.

Nella nuova sede di Londra vengono realizzati l’inserto Origami, il nuovo periodico ‘Fintechage’ destinato al mercato internazionale degli operatori del fintech, e il nuovo sito www.fintechage.com in lingua inglese.

Inoltre la casa editrice ha proceduto al restyling dei suoi otto siti web tra cui www.bluerating.com, www.privatebankingweb.com, www.soldiweb.com, armonizzandoli secondo le più moderne e flessibili tecnologie in modo da poterli più facilmente navigare e poterne usufruire sui diversi device.

Bfc, infine, all’interno di un progetto di crescita nell’area eventi ha sottoscritto un contratto di impegno all’acquisto delle quote della società Spring Eventi, società attiva nel settore dell’organizzazione di fiere ed eventi.

Spring Eventi è stata costituita dieci anni fa e ha chiuso il 2015 con 880.000 euro di fatturato. Oltre a gestire un database con oltre 25mila professionisti ed esperti in finanza, organizza ogni anno a Rimini, It Forum, la più grande manifestazione italiana dedicata al trading online e al risparmio gestito (che ha visto la partecipazione nel 2016 di oltre 5 mila visitatori, 150 relatori e 90 espositori).

Leggi o scarica il comunicato (.pdf)