26 settembre 2016 | 18:15

Entro la settimana il cda di Rcs per attribuire le deleghe. Cairo verso la conferma ad amministratore delegato. Micciché tra i candidati alla vicepresidenza

Entro la settimana il consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup per attribuire le deleghe dopo che l’assemblea dei soci di oggi ha nominato il nuovo cda a guida Cairo. Lo scrive l’Adnkronos, citando fonti secondo le quali la riunione del board, allargato a 11 membri, che deve ancora essere convocata, si potrebbe tenere giovedì o venerdì prossimi.

Urbano Cairo, nominato presidente del gruppo editoriale, si vedrà confermate le deleghe di amministratore delegato, secondo l’agenzia, mentre non si sarebbe ancora discusso della vicepresidenza.

Gaetano Micciché, presidente di Banca Imi, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, è entrato in cda, indicato al secondo posto della lista dell’azionista di maggioranza. Posizione che viene solitamente riservata al vicepresidente. Ma diverse fonti frenano sulla certezza che Miccichè diventi vicepresidente del gruppo che edita il ‘Corriere della Sera’.

Molto dipenderà, prosegue l’Adnkronos, dagli equilibri interni che si creeranno in consiglio, che oggi ha visto l’ingresso di consiglieri, di peso, della minoranza, come Diego Della Valle, Marco Tronchetti Provera e Carlo Cimbri. E’ ancora quindi da decidere se Miccichè sarà indicato alla vicepresidenza, cosa comunque possibile, e se la carica di vicepresidente verrà effettivamente assegnata.

Nella prima riunione del cda, si sottolinea, si valuteranno le diverse opzioni e si prenderanno le decisioni.