Domani il ddl editoria approda in Camera per la discussione generale. Previsto per martedì il voto finale

La Commissione Cultura della Camera ha dato il via libera, senza modifiche rispetto al testo approvato in Senato, al disegno di legge sull’editoria, che domani approda in Aula per la discussione generale. Il via libera definitivo è atteso martedì prossimo. “Abbiamo chiuso il lavoro in Commissione”, ha spiegato il relatore Roberto Rampi (Pd). “C’è stato un numero di emendamenti molto contenuto da parte di Movimento 5 Stelle, Lega e Sel”.

“Riteniamo che non ci siano più margini di ulteriori modifiche, anche perché, come riconosciuto da tutti, il Senato ha rispettato il lavoro svolto dalla Camera in prima lettura. Mi auguro che per il voto finale ci sia la convergenza più ampia possibile”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il Papa affida ad Andrea Tornielli la direzione editoriale del Dicastero per la Comunicazione. Andrea Monda direttore Osservatore Romano

Organizzazioni dei giornalisti in piazza contro i tagli all’editoria in manovra: così si spegne la libera informazione

Open Gate Italia presenta ‘La Lobby è trasparenza’: patrimonializzazione delle società di lobbying a 24,5 milioni di euro (+ 8%)