Mercato

29 settembre 2016 | 18:54

Libero e Virgilio adottano Bing come motore di ricerca

Sarà Bing il search engine di Libero e Virgilio, i servizi di ricerca targati Italiaonlie. Grazie a un accordo con Microsoft, Bing fornirà ai due portali di Italiaonline – sulle cui web property navigano circa 4,3 milioni di utenti unici al giorno, secondo i dati primo semestre 2016 di Audiweb Database – sia i risultati organici di ricerca sia i link sponsorizzati, oltre alle funzioni di ricerca immagini, suggestion e delle ricerche correlate.

Adottando la tecnologia di Bing, Libero e Virgilio rinnovano i propri servizi di ricerca nel web. Il nuovo motore di ricerca, spiega una nota stampa, si presenta con un layout pulito ed elegante. Inoltre Il servizio è cross-device e accessibile in modalità responsiva sia da smartphone sia da tablet.

“Bing è in grado di soddisfare le esigenze di search di tutti i nostri utenti, offrendo risultati precisi, aggiornati e chiari in grado di aiutarli a orientarsi nella molteplicità delle proposte del web su ogni specifica query”, ha commentato Domenico Pascuzzi, Responsabile Virgilio and Advertising Offering di Italiaonline, sottolineando anche come le aziende possano “contare sulla creazione e sincronizzazione automatica della propria scheda e mappa su Bing places for business attraverso Iol Connect, il servizio di Italiaonline pensato per le PMI”.