Al via la seconda edizione di Expo per lo Sport, evento promozionale dedicato ai ragazzi dai 4 ai 14 anni

Daniela Colombo – Torna a Milano Expo per lo sport, la quattro giorni di promozione sportiva, in programma dal 15 al 18 ottobre, dedicato ai ragazzi dai 4 ai 14 anni. Dopo i padiglioni dell’area expo di Rho, che nel 2015 hanno ospitato e tenuto a battesimo la prima edizione, teatro della manifestazione gratuita quest’anno sarà l’Arena civica di Parco Sempione.

Tra dimostrazioni e spettacoli, l’obiettivo dell’evento – patrocinato dal Comune di Milano, in collaborazione con la delegazione milanese del Coni Lombardia, l’Ufficio scolastico della regione e l’Università statale – è quello di avvicinare i ragazzi allo sport, presentandolo come un elemento fondamentale per la formazione non solo fisica ma anche umana dei più giovani, insegnando valori come la condivisione, il rispetto delle regole e lo spirito di sacrificio.

Nella foto, da sinistra: Claudia Giordani, delegata provinciale Coni Milano; Antonio La Torre, professore alla Statale di Milano; Roberta Guaineri, assessore turismo, sport e tempo libero del comune di Milano; Giovanna Maria Cassoni, ufficio scolastico di Milano; Nicola Schena

“Con questa esperienza vogliamo fare sistema mettendo al centro i ragazzi”, ha spiegato alla presentazione a Palazzo Marino, Nicola Schena, tra gli organizzatori della manifestazione, che vuole diventare anche un ponte per mettere in contatto e diverse realtà coinvolte, solo in apparenza lontane quando si parla di sport, come il Coni, le varie federazioni e le scuole. E infatti, se le giornate di sabato e domenica sono aperte alle famiglie, lunedì e martedì protagoniste saranno le scuole con gli spazi dell’Arena accoglieranno più di 11mila ragazzi (7mila da 47 scuole primarie e 4mila da 31 secondarie di primo grado) provenienti da alcuni istituti del territorio milanese.

Ad accompagnare i piccoli protagonisti nei loro percorsi di scoperta sportiva saranno gli studienti di scienze motorie dell’Università statale di Milano. “Seguiamo l’onda lunga di Rio”, ha detto il professor La Torre dell’ateneo milanese. “In eventi come questi nessuno resta in panchina. Speriamo possa servire per spingere i ragazzi ad appassionarsi allo sport, scoprendo nuovi talenti”.

Per partecipare è necessario iscriversi su Expoperlosport.it. Il programma completo della manifestazione è disponibile, oltre che sul sito, anche sulla pagina Facebook dell’evento

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, Usigrai scrive a Fico, Casellati e Vigilanza: con riproposizione di Foa per la presidenza attenzione a rischi illegittimità

M5S attacca Odg: non serve. Abolizione già sul tavolo del governo. Replica Fnsi: ritorsioni non fermeranno la stampa

Rai: il 26 settembre alle 13 audizione per Foa in Vigilanza. Alle 19.30 il voto della commissione