Comunicazione, Editoria, New media

05 ottobre 2016 | 10:22

L’agenzia Reuters e Discovery tra i top 100 brand al mondo. Apple, Google e Coca-Cola i marchi che valgono di più. Ma Facebook e Amazon sono primi per crescita (INFOGRAFICHE)

Apple, Google e Coca-Cola. Ecco il podio dei brand che valgono di più nel 2016. Ma Sono Facebook (+48%) e Amazon (+33%) ad essere cresciuti più di tutti nell’ultimo anno, seguiti dai mattoncini della Lego (+25%).

Apple vale ormai più di 178 miliardi di dollari in crescita del 5% e Google 133,2 miliardi (+11%). Coca-Cola, che vale 73 miliardi, è n calo del 7% ed è incalzata da Microsoft che con una crescita dell’8% si ferma a quota 73,9 miliardi, aggiudicandosi la medaglia di legno.

A farla da padrone tri marchi “che guidano il cambiamento”, come spiega Jez Frampton, global chief executive di Interbrand, sono quelli dell’hi-tech e dell’informatica. Tra i brand tecnologici ci sono infatti anche Ibm, Samsung e Amazon dal sesto al quinto posto. Intel in quattordicesima piazza, Facebook quindicesimo, Ebay trentaduesimo. Ma anche Hewlett Packard (44), Hp (48) e oltre la cinquantesima piazza Sony, Panasonic e Lenovo.

L’agenzia Thomson Reuters è in 66a posizione con un valore di 6,8 miliardi di dollari in crescita del 4%. In 71a si trova il network televisivo Discovery a quota 5,9 miliardi, ma in calo del 9%.

Ecco la classifica di quelli che stanno crescendo di più che vede al quarto posto, dopo Facebook, Amazon e Lego, la casa automobilistica Nissan (+22%):

La classifica 2016 di Interbrand ha due nomi nuovi nella top 100 quest’anno: Tesla e Dior. Mentre tra gli italiani ci sono Gucci e Prada.

Ecco la classifica completa