Manager

05 ottobre 2016 | 17:17

Alessandro Papini di Leftloft alla guida di Ferpi Lombardia

Eletto durante l’assemblea del 29 settembre fino al 2019, Papini (Managing Director di Leftloft, già direttore comunicazione e Relazioni internazionali della Provincia di Milano) sarà affiancato dai colleghi Elena Salem (scrittrice, già direttore comunicazione Alitalia), Paolo D’Ammassa (CEO di Connexia), Lorenzo Macchi (AD di Cantiere comunicazione), Luca Montani (direttore Comunicazione di MM). 

L’Assemblea dei soci lombardi, riunita giovedì 29 settembre presso la sede FERPI di Milano, ha votato per eleggere il Comitato di Ferpi Lombardia. Dopo la presentazione dei candidati sono stati eletti i cinque candidati al Comitato lombardo che, a loro volta, hanno nominato Alessandro Papini nuovo Delegato regionale di Ferpi Lombardia.

Alessandro Papini

Alessandro Papini

“La Lombardia e Milano – ha dichiarato in assemblea Papini – devono tornare ad essere motore dell’Associazione non solo numericamente ma, soprattutto, perché espressione di un territorio che vede nel comparto della comunicazione e delle relazioni pubbliche il punto più avanzato e innovativo di una professione in grado di dialogare con i sistemi produttivi, le istituzioni e le rappresentanze, gli attori culturali e associativi, il non profit e gli ambiti internazionali. I confini della professione – ha continuato Papini – stanno divenendo sempre più fluidi. Per questo c’è bisogno di guardare oltre gli steccati tradizionali puntando a includere quanti ancora non si riconoscono nella Ferpi”.

Alessandro PAPINI (1974), docente di “Comunicazione istituzionale e nuovi media” presso l’Università IULM di Milano, attualmente è Managing Director di Leftloft, realtà italiana tra le più affermate a livello internazionale nel campo del Design e della Comunicazione strategica. Laurea in Scienze politiche con specializzazione in comunicazione presso la George Washington University, dal 2010 al 2014 è stato Direttore Comunicazione e relazioni internazionali della Provincia di Milano. In precedenza è stato responsabile comunicazione e ufficio stampa del Gruppo multiutility AEB e responsabile dei programmi di comunicazione istituzionale per la Fondazione Università IULM di Milano. Per 5 anni dal 2003 al 2008 è stato responsabile dei progetti di comunicazione internazionale nei settori dell’energia e del procurement pubblico per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Recentemente ha pubblicato per Guerini associati editore “Post-comunicazione. Istituzioni, società e immagine pubblica nell’età delle reti”.