23 ottobre 2016 | 16:26

Il direttore del ‘Sole’, Napoletano, risponde a ‘Panorama’: nessuna spesa privata in conto all’azienda. Contro di me ‘gossip malevoli’ per diffamare e screditare, chiedo l’immediata rettifica

Lettera del direttore del ‘Sole 24 Ore’, Napoletano, al direttore di ‘Panorama’, Mulè , uscita sul magazine questa settimana -
Egregio Direttore,
in riferimento all’articolo “Sole 24 Ore: dopo le faide, le inchieste” a firma di Sergio Luciano, sfido chiunque a trovare una sola ricevuta anche di un euro di mie spese per feste private addebitate all’azienda e, più in generale, ribadisco che non esistono spese private di nessun tipo messe in conto all’azienda.

Roberto Napoletano

Roberto Napoletano

Le cosiddette spese di rappresentanza non solo “non sono mai state fuori da ogni parametro” ma sono state sempre da me mantenute in una linea di assoluto rigore e, anzi, molto spesso, come è a tutti noto, me ne sono fatto carico personalmente. Nessun parco auto ma un normalissimo servizio di autista come hanno avuto tutti i direttori del Sole. Su questi temi la mia linea di condotta di una vita professionale è stata e sarà sempre ispirata a principi di onestà, serietà e trasparenza totali. Neppure la smentita ufficiale dell’azienda è riuscita a impedire a Panorama di utilizzare la foglia di fico dei “gossip malevoli” per diffamare e screditare e, per questi motivi, chiedo un’immediata rettifica sul primo numero utile del settimanale ai sensi dell’articolo 8 della legge sulla stampa. Mi riservo di agire nelle sedi civili competenti per la quantificazione dei danni che devolverò ad associazioni di beneficienza.