26 ottobre 2016 | 11:09

La Bce si oppone all’acquisizione di una quota in Banca Mediolanum da parte di Fininvest. La holding: pronti a tutelare i nostri interessi

La Banca Centrale Europea, a seguito di procedimento amministrativo istruito da Banca d’Italia, ha comunicato la propria decisione di opporsi a quella che definisce “l’acquisizione” da parte di Fininvest “di una partecipazione qualificata” in Banca Mediolanum.

“Riservandosi ogni ulteriore commento una volta effettuati gli opportuni approfondimenti”, Fininvest, si legge in una nota, “contesta in radice il fondamento giuridico di questa decisione, nonché la legittimità degli atti del procedimento che ad una tale decisione hanno condotto”.

Marina Berlusconi (foto Olycom)

Marina Berlusconi, presidente di Fininvest (foto Olycom)

“Convinta della validità delle proprie ragioni, che hanno già trovato pieno riconoscimento da parte del Consiglio di Stato, la società”, continua la nota, “tutelerà con la massima energia e determinazione i propri diritti ed interessi, agendo in tutte le sedi previste dalla normativa sia a livello nazionale che europeo”.

- Leggi o scarica la nota di Fininvest (.pdf)