Arrestato il capo di Rojadirecta, il sito che trasmette il calcio in streaming, più volte sotto accusa per violazione del diritto d’autore

È stato arrestato Igor Seoane, capo di Rojadirecta, il sito che trasmette le partite di calcio in streaming. A riportare la notizia, il 27 ottobre, l’edizione online del ‘Mundo deportivo‘. La piattaforma venne aperta nel 2005 ed è tutt’ora seguita da milioni di appassionati di calcio, ma non solo, che si collegano per seguire le partite via web. Il sito era già finito nel mirino delle forze dell’ordine, a causa delle denunce delle varie piattaforme televisione a pagamento, in particolare Canal+, per una grave violazione del diritto d’autore.

Negli ultimi anni Rojadirecta è stato oscurato diverse volte, anche in Italia, ma è poi sempre riapparso, cambiando dominio. Il giro di denaro che ruota intorno al sito ha portato i magistrati a intervenire. Secondo quanto riporta Ansa, Seoane sarebbe stato chiamato a rendere alcune dichiarazioni nel Tribunale de La Coruna, in Galizia, e al termine del colloquio con i giudici sarebbe stato arrestato, anche se alcune fonti giudiziarie fanno sapere che la detenzione non è legata alle indagini portate avanti negli ultimi mesi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Alberto Barachini (Fi) presidente della Vigilanza Rai. Ma la carica a un ex giornalista Mediaset scatena polemiche

Cda Rai: il Parlamento elegge i consiglieri Borioni e Coletti (Senato), De Biasio e Rossi (Camera) – CHI SONO

Vigilanza Rai, Fnsi-Usigrai: con Barachini istituzionalizzato il conflitto d’interessi