Mercato

02 novembre 2016 | 11:37

Satispay lancia la campagna ‘La prima volta non si scorda mai’: cashback del 10% sul primo acquisto

Dal 29 ottobre 2016 al 6 gennaio 2017, pagare a Milano e Torino con Satispay sarà più conveniente. Sul primo acquisto effettuato in uno degli oltre 1600 negozi convenzionati nelle due città, Satispay riconoscerà l’immediato cashback del 10%.

A supporto dell’iniziativa, spiega una nota, Satispay ha messo a punto la campagna adv intitolata ‘La prima volta non si scorda mai’, che girerà sui tram delle città, occuperà le pensiline delle fermate dal 16 novembre al 13 dicembre a Milano e dal 7 novembre al 7 febbraio a Torino, oltre ad essere esposta sulle vetrine dei negozi convenzionati.

Il concept e la creatività della campagna sono stati realizzati internamente dando spazio allo stile ironico e un po’ irriverente, prosegue la nota, ma al contempo sempre pulito nelle linee e garbato nei toni, che ha reso rapidamente riconoscibile il brand.

‘La prima volta non si scorda mai’ richiama, ammiccando, le caratteristiche della campagna: invita infatti l’utente a pagare per la prima volta in tutti i negozi che offrono Satispay come sistema di pagamento.

Alberto Dalmasso, ceo e co-founder di Satispay, spiega: “Il cashback offerto a spese di Satispay in occasione della campagna mira a promuovere il servizio tra i consumatori, incentivando il download e l’utilizzo dell’app almeno una volta, perché sappiamo che dopo la prima ne seguiranno molte altre. Il tasso medio di utilizzo di Satispay infatti è di 6 volte al mese, un dato altissimo rispetto alle 2,8 volte di utilizzo delle carte. Inoltre è un modo per ringraziare i nostri tanti e molto attivi utenti dando loro l’opportunità di un ulteriore e concreto vantaggio economico in un periodo, come quello natalizio, in cui risparmiare è sempre utile date le tante spese”.

“Sul fronte dei negozianti, invece, – prosegue – l’operazione è ancora più interessante, perchè mira a fargli provare almeno una volta la grande potenzialità di marketing insita nell’app. Nelle aree in cui abbiamo già sperimentato l’operazione infatti, ha generato risultati tanto positivi in termini di nuovi clienti attratti verso i negozi, che i merchant hanno chiesto di poter continuare sostenendo loro i costi del cashback”.

Ad oggi, conclude la nota, i download dell’applicazione (disponibile per le piattaforme Android, iOs e Windows Phone) hanno raggiunto quota 125mila mentre sono oltre 7.500 gli esercenti che hanno aderito al circuito in tutta Italia. Tra questi anche brand come: Caffè Vergnano, Carrera Jeans, Domino’s Pizza, Grom, MyChef, MyCicero, Old Wild West, Panini Durini, Panino Giusto, Total Erg, Kasanova, Wiener Haus, Repsol.