Mercato

08 novembre 2016 | 15:10

Nasce Sema Comunicazione fondata da Bergamaschi, Mannheimer, Buozzi, Meazza e Biraghi

E’ nata Sema Comunicazione, agenzia fondata da Lucio Bergamaschi, Antonio Buozzi, Edoardo Meazza, Giacomo Biraghi e Renato Mannheimer.

Da sinistra: Lucio Bergamaschi, Antonio Buozzi, Edoardo Meazza, Giacomo Biraghi e Renato Mannheimer

“Ogni partner – spiega Lucio Bergamaschi, team leader del gruppo – ha un suo gruppo di lavoro dedicato con competenze specialistiche, ma l’elaborazione dei progetti è fortemente condivisa. Io mi occupo prevalentemente della comunicazione corporate e di maxi affissioni, Edoardo Meazza degli eventi, Renato Mannheimer di comunicazione politica (i sondaggi e le ricerche restano in capo a Eumetra Monterosa) e Giacomo Biraghi di internet e social media. A regime dovremmo essere una quindicina di persone, non di più. Oggi contano la qualità e i costi bassi, non le mega strutture”.

Bergamaschi – che ha chiuso tutte le sue precedenti attività – e Mannheimer hanno inserito nel capitale i rispettivi figli Stefano e Giacomo Lev, per ora senza incarichi operativi.

“Nella compagine sociale – prosegue Bergamaschi – manca una donna ci è stato fatto notare. E’ vero, ma le brave professioniste non mancano e dunque ripareremo al più presto. Un altro segno del nostro approccio innovativo è che abbiamo chiesto di aderire a PR Hub, piattaforma associativa che guarda come noi alla contaminazione dei generi e alla crossmedialità.”

All’evento inaugurale presso gli uffici di Viale di Porta Vercellina 8, hanno preso parte ieri oltre 200 persone. Nel portfolio della nuova agenzia, spiega una nota, ci sono realtà come l’Associazione nazionale dei consulenti del lavoro, l’Autorità di bacino del Ceresio, Obiettivo 50, due società di head hunting e, in partnership con Ketchum PR, lo sviluppo del progetto Italici, promosso da Piero Bassetti con la sua Fondazione Globus et Locus.