Rcs: dopo l’addio a International Media Holding, Bonomi esce anche dal patto sindacale

Andrea Bonomi esce dal patto di sindacato di Rcs. L’accordo parasociale sulle quote nel gruppo del Corriere della Sera, stipulato tra la cordata International Media Holding per la presentazione della lista di minoranza e in vigore fino a fine anno, è stato aggiornato per tener conto dell’uscita del finanziere da Imh annunciata la scorsa settimana, con la contestuale acquisizione pro quota dal veicolo dello 0,977% di Rcs.

Del patto su Rcs, specifica l’agenzia Ansa, fanno ora parte Diego Della Valle (con il 4,632% tramite Di.Vi Finanziaria e il 2,693% tramite Diego Della Valle &C), Mediobanca (6,247%), Pirelli (4,433%) e UnipolSai (4,513%). Gli stessi sono azionisti di Imh, cui fa capo un altro 1,195% di Rcs.

Andrea Bonomi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Instagram: i due co-fondatori lasciano. L’addio previsto nelle prossime settimane

Compiono un anno le ‘Buone notizie’ del Corriere. Mattarella: iniziativa controcorrente

Fico: serve confronto tra governo e partiti per una Rai indipendente. Altrimenti sarà un nostro fallimento