“Donald Trump è stato sempre un imbroglione fallito”. Carlo De Benedetti ci va giù pesante sul neo presidente Usa: la sua storia non somiglia a Berlusconi ma a Grillo, in comune hanno il populismo sfrenato – VIDEO

“Donald Trump è stato sempre un imbroglione fallito 4 volte che confondeva il suo patrimonio con i suoi debiti, dice di valere qualche miliardo di dollari ma ne vale 200 milioni”. Così l’ingegner Carlo De Benedetti, ospite a 8 e mezzo su La7 giudica il neo presidente degli stati Uniti. L’imprenditore viene interpellato sulle similitudini tra il tycoon americano e Silvio Berlusconi: “Hanno poco in comune eccetto il fatto che hanno iniziato nell’edilizia e poi che tutt’e due, siano un po’ imbroglioncelli ce l’hanno nel sangue. Sul piano politico Berlusconi per arrivare a fare il primo ministro si è fatto un partito mentre i repubblicani non sostenevano Trump. Lui ha conquistato la presidenza senza avere un partito, mentre con Beppe Grillo hanno in comune il populismo sfrenato, certamente un’espressione dello stesso malessere”. (testo Ilfattoquotidiano.it)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza