16 novembre 2016 | 11:08

La Visibilia Editore di Daniela Santanchè convoca l’assemblea per revocare la quotazione sul mercato alternativo di Piazza Affari

Visibilia Editore, che fa capo a Daniela Santanché, ha deliberato di sottoporre all’assemblea degli azionisti del prossimo 6 dicembre la proposta di revoca dalla quotazione su Aim, il Mercato alternativo dei capitali di Piazza Affari. Lo si legge in una nota del 15 novembre, in cui viene indicato che la revoca sarà subordinata all’approvazione con una delibera approvata da almeno il 90% dei votanti presenti.

Daniela Santanchè (foto Olycom)

Daniela Santanchè (foto Olycom)

La decisione è stata adottata dal consiglio di amministrazione “anche alla luce dei risultati definitivi della prima tranche dell’aumento di capitale in opzione da oltre 998mila euro”, che si è conclusa lo scorso ottobre con sottoscrizioni per oltre 724mila euro, di cui più di 688mila euro da parte di Visibilia Editore Holding e 35mila euro dal mercato.