22 novembre 2016 | 18:00

Amazon interessata allo sport. Trattative in corso con le principali leghe americane per acquisire i diritti di partite e campionati

Amazon mette nel mirino i diritti per la trasmissione in diretta degli eventi sportivi in diretta. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, negli ultimi mesi il colosso dell’e-commerce statunitensi avrebbe intrattenuto colloqui per l’acquisto dei diritti per le partite delle grandi leghe americane come National Basketball Association, Major League Baseball e National Football League, e altri campionati minori tipo Major League Soccer, Atlantic Coast Conference, Campus Insiders, 120 Sports, National Lacrosse League, Major League Lacrosse e World Surf League.

L’obiettivo sarebbe quella di creare un pacchetto sport da 99 dollari l’anno per gli iscritti al servizio Prime, anche se, secondo il giornale, i dettagli sarebbero ancora poco chiari.

Jeff Bezos, ceo e fondatore di Amazon

Al momento nessun commento da parte di Amazon, che in ogni caso, con questa mossa si metterebbe in scia di Facebook e Twitter che da tempo stanno cercando di inserire i diritti sportivi all’interno della loro offerta video, al contrario di Netflix, che più volte ha ribadito di voler puntare su altro tipo di contenuti.