23 novembre 2016 | 18:00

Roberto Di Sanzo nuovo vicepresidente dell’Ordine lombardo. Sostituisce Stefano Gallizzi, che rimane consigliere

Il consigliere Roberto Di Sanzo, giornalista pubblicista, è il nuovo vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia. Subentra al consigliere Stefano Gallizzi, dimissionario dalla carica di vicepresidente dello stesso Ordine lombardo.

Roberto di Sanzo

Roberto Di Sanzo, spiega un post sul sito dell’Ordine, è nato a Milano nel 1972, ha fatto parte dell’ufficio stampa di Expo 2015, attualmente è collaboratore in Regione Lombardia. Consigliere dell’Ordine lombardo dal 2010, ha collaborato con diverse testate locali del Nord Italia.

Specializzato in uffici stampa, è stato responsabile della comunicazione del Consiglio nazionale degli Ingegneri e dell’Assessorato alla protezione civile, Polizia locale e Sicurezza di Regione Lombardia e collabora con riviste specializzate del settore ingegneristico.

Gallizzi, invece, di anni 46, è laureato in Scienze Politiche, ed è il portavoce del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dopo essere stato capo ufficio stampa di Expo 2015. E’ membro del Collegio dei sindaci dell’Inpgi come rappresentante della Gestione separata. Ha iniziato la sua attività giornalistica in alcune testate locali di Sesto San Giovanni.

Gallizzi, conclude la nota, è stato consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti dal 1995 al 2006, dove per sei anni ha fatto parte del Comitato Esecutivo. Dal 2009 al 2013 è stato presidente dell’Associazione Walter Tobagi che gestisce la scuola di giornalismo più antica d’Italia. Dal 2007 al 2016 è stato vicepresidente dell’Odg Lombardia.