24 novembre 2016 | 16:22

Lo chef Cracco per il 4° anno firma i menu MSC Crociere. Il ceo Gianni Onorato: nel 2017 in arrivo due futuristiche navi, undici i vari previsti entro il 2026

Da Luciano Fontana del Corriere della Sera, a Roberto Papetti del ‘Gazzettino’, passando per Pier Luigi Vercesi di ‘Sette’ e Luca Dini di ‘Vanity Fair’, senza dimenticare Fabio Caressa, Giuseppe Cruciani e Gianluigi Nuzzi. Come sempre alla serata per gli auguri di Natale di Msc Crociere erano moltissimi i direttori e i volti noti di radio e tv presenti, riuniti da Giancarlo Aneri che organizza la cen per conto dei vertici della compagnia ‎di crociere. Ad essere servito un menù firmato Cracco, una delle offerte qualificanti per i croceristi nei cenoni di Natale e Capodanno.

Nella foto: Gian Carlo Aneri, Luca Dini, Umberto Brindani e Gian Luigi Nuzzi (foto Olycom)

Durante la serata, l’amministratore delegato Gianni Onorato, ha raccontato i progetti a breve e a lungo termine di Msc, che prevedono per il 2017 l’arrivo delle navi Msc Meraviglia e Msc Seaside – battezzate rispettivamente a giugno e dicembre – le prime due delle 11 di prossima generazione della compagnia che entreranno in servizio entro il 2026.

Nella foto, a sinistra Gianni Onorato e Luciano Fontana; a destra: Benedetta Parodi con Daniela Onorato

Marisa Deimichei e Luca Dini (foto Olycom)