30 novembre 2016 | 15:46

Le tv pubbliche tedesche Ard e Zdf su Snapchat: se ci sono storie da raccontare lo facciamo, altrimenti no. I gruppi su Whatsapp al posto delle riunioni di redazione

Se i millenials non vanno alla tv, la tv va ai millenials. Si potrebbe spiegare così la trovata delle tv pubbliche tedesche Ard e Zdf che hanno sviluppato un canale di news su Snapachat dedicato esclusivamente agli under 30.

Si chiama ‘Hochkant’ che significa ‘verticale’, spiega a Journalism.co.uk una reporter coinvolta nel progetto, Eva Schulz: “le due emittenti hanno deciso di andare lì dove l’audience già si trova”. Quindi su Snapchat, con l’intento di attrarre un pubblico, come i millenials, che abitualmente non guarda la tv o perlomeno che non friusce in modalità tradizionale i suoi contenuti.

Eva Schulz

Le riunioni di redazione? “Ci coordiniamo grazie a un gruppo di WhatsApp”, prosegue Schulz, è lì che “discutiamo di che cosa sia più rilevante in quel momento per il nostro target e come garantire copertura”.

“Non c’è una traccia precisa”, spiega Schulz, “se non succede nulla, non postiamo nulla”. “Nemmeno siamo lineari”, però, quindi “se ci sono storie da raccontare, facciamo un programma”.