02 dicembre 2016 | 11:18

Novembre record per Comedy Central che raddoppia gli ascolti (0,6% share pay). Bene tutta l’offerta tv del gruppo Viacom Italia (+13%) e la raccolta adv (+12%) con la concessionaria che ha appena preso Radio Italia Tv

Ottimi risultati nel mese di novembre per l’offerta di Viacom Italia, l’azienda guidata dall’amministratore delegato Andrea Castellari, che con il suo portfolio di brand ha raggiunto 28 Milioni di individui sul totale giornata e ha generato una share complessiva dell’1,35% sulla fascia 07-02, confermandosi sesto editore italiano e ottenendo un +13% rispetto ad un già ottimo mese di Ottobre. Molto bene anche la concessionaria Viacom Advertising & Brand Solutions guidata da Paolo Romano, che ha chiuso l’anno fiscale Viacom (al 30 settembre 2016) con un +12% a parametro omogeno vs anno fiscale 2015. E da gennaio 2017 sarà anche la concessionaria del canale tv di  Radio Italia.

 

Andrea Castellari

Andrea Castellari

Secondo i dati forniti daViacom Italia, Paramount Channel (canale 27 del fta) ha contattato a Novembre 22,4 Milioni di spettatori ed ha generato un ascolto medio sulla fascia 07-02 di 122mila sugli individui con una share sul target di riferimento 25-54 del’1,3%. Un risultato sicuramente importante per un brand che, a meno di un anno dal lancio, ha saputo perfettamente intercettare anche il pubblico giovane e più esplorativo grazie alla sua offerta scripted di qualità.
A Novembre su Paramount Channel grande successo ha avuto la saga di ‘Indiana Jones, in particolare con il film cult ‘Indiana Jones ed il templio maledetto’ trasmesso in prima serata domenica 27 novembre, che ha totalizzato un ascolto di  631mila individui con 2,5% share posizionando Paramount  7°canale nazionale e 1°canale digitale. Questo risultato è stato ancora più forte sui 25-54enni dove si è raggiunta una share del 3,3% posizionando Paramount come 6°canale nazionale (primo digitale) durante la messa in onda. Buoni dati anche per il film italiano ‘Ex’ che ha raccolto un ascolto di 328mila e una share dell’1,3%, che sale all’1,6% sui 25-54enni.
Ma su Paramount Channel trovano sempre più spazio anche le serie tv:  ‘Giardini e Misteri’, che ha generato nel pomeriggio dei giorni feriali di Novembre una media dell’1,4% share sugli individui, con episodi anche sopra il 2% share; ‘Relic Hunter’ che nella fascia del tardo pomeriggio/access è arrivato ad una share media dell’1,6% sui 25-54enni e con picchi per il singolo episodio anche sopra il 3% sulla fascia; e ‘Tutto in famiglia’, la rivelazione del mese di Novembre, che ha intrattenuto – in accces dei giorni infrasettimanali –  ben 286mila ascoltatori medi con una share dell’1,15% sugli individui, arrivando al 2% di share.

Paolo Romano, direttore generale di Viacom pubblicità & brand solutions

Ma non solo Paramount Channel. Novembre è stato un ottimo mese anche per Comedy Central, il canale dedicato alla comicità, alla stand-up comedy e all’intrattenimento presente in esclusiva sul canale 124 di Sky. Comedy Central ha, infatti, chiuso Novembre con un dato molto rilevante sia sul totale individui raddoppiando gli ascolti rispetto allo scorso anno e raggiungendo una share Pay dello 0.6%, (+5% vs. un già ottimo Ottobre) e segnando il miglior risultato di sempre per Comedy Central sul suo pubblico di riferimento.
In particolare, lo spettacolo di Maurizio Battista ‘Era Meglio da Piccoli’ in onda nella serata di lunedì 5 Novembre ha totalizzato una share sugli individui Pay pari al 1.2% risultando il programma long form più visto del mese e contribuendo a consolidare la serata del lunedì dedicata alla stand-up, in attesa del nuovo prodotto ‘Battistology’ firmato dal comico romano in arrivo sul canale dal 19 Dicembre.
In ambito kids&family, a Novembre il Network Nickelodeon ha contattato 2,25 milioni di individui e 750mila bambini sul totale giornata (7-22), attestandosi come secondo network dell’area kids di Sky sul core target dei kids 4-14 con una share del 6.1% e primo network sul totale individui 4+ con una share dell’1.5%.
NickJr (Sky 603-604) si conferma leader dell’offerta pre-school di Sky ed è primo canale kids sugli individui pay (sul totale giorno 7-22), mentre sul canale a target scolare Nickelodeon (Sky 605-606) si segnala una buona partenza della nuova serie “School of Rock” che nei passaggi premiere ha ottenuto quasi 9mila viewers e una share del 2,1% sul core target dei kids 4-14, realizzando punte di ascolto fino a 24mila viewers per singolo episodio.
E su MTV (canale 133 di Sky) è partito lo scorso martedì 29 novembre alle 22.50 #Riccanza, la nuova produzione originale locale sui giovani ricchi italiani, 14 puntate in onda ogni settimana. L’esordio del nuovo show  firmato MTV è stato un enorme successo lato social: #1 programma Pay nella serata d’esordio e #2 sul target di riferimento 18-24 rispetto al totale offerta televisiva.