Lydia Polgreen alla guida dell’Huffington Post, dopo l’addio della fondatrice Arianna Huffington

Dopo il recente addio della fondatrice Arianna, l’Huffington Post ha individuato il suo nuovo direttore. La scelta, annunciata il 6 dicembre, è caduta su Lydia Polgreen, giornalista del New York Times. “Per me è un’opportunità imperdibile”, ha detto Polgreen, 41 anni. Secondo quanto riporta lo stesso quotidiano newyorkese, in cui Polgreen ha lavorato dal 2002 ricoprendo anche il ruolo di deputy international editor, i contatti con il sito di news, di proprietà di Aol dal 2011, sarebbero iniziati già prima delle elezioni presidenziali,  ma proprio i risultati delle votazioni sarebbero stati tra i fattori che l’avrebbero spinta ad accettare la proposta.

Lydia Polgreen

In un’intervista, Jared Grusd, amministratore delegato di The Huffington Post, ha spiegato che oggi quasi la metà del pubblico mensile viene da fuori degli Stati Uniti, e, considerati i progetti di espansione e potenziamento più volte annunciati dal sito, facendo intendere come l’esperienza di Polgreen da corrispondente estera e il suo coinvolgimento nei progetti digitali del NYT , non possano che aver giocato a suo favore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Microsoft vara AccountGuard, soluzione contro gli hacker. Il presidente Brad Smith: con internet alcuni governi influenzano il voto

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Il calcio in tv costa troppo? Usigrai e Cdr Rai Sport accusano: visione negata al grande pubblico