Svelato un nuovo attacco a Yahoo: hackerati 1 miliardo di account. A rischio l’intesa con Verizon

Nuovi guai per Yahoo. Il gigante del web ha ammesso di aver subito un altro colpo da parte degli hacker, che sarebbero entrati in possesso dei dati relativi a oltre un miliardo di account personali. Il cyber-attacco risalirebbe all’agosto del 2013 e l’entità dei danni sarebbe circa il doppio del caso venuto alla luce pochi mesi fa, quando il dito fu puntato su pirati informatici collegati a governi stranieri, come la Russia e la Cina. Tra le informazioni rubate ci sarebbero password, domande di sicurezza, indirizzi email, date di nascita, numeri di telefono.

Marissa Mayer

Marissa Mayer, Ceo Yahoo (foto Olycom)

Per il gruppo californiano di Sunnyvale si tratta di un nuovo durissimo colpo, che potrebbe avere ripercussioni sull’accordo con Verizon, il colosso Usa delle tlc che ha acquistato Yahoo per circa 4,8 miliardi di dollari e che ora potrebbe ricontrattare l’intesa, chiedendo un sostanziale sconto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi