Passo indietro del magnate Redstone: a febbraio dimissioni dal board di Viacom

Sumner Redstone, presidente emerito di Viacom, sarebbe pronto a fare un passo indietro. Secondo quanto si legge su diversi siti internazionali il magnate novantenne rassegnerà le dimissioni e lascerà il consiglio di amministrazione della società dopo l’assemblea annuale in programma il 6 febbraio prossimo.

Sumner Redstone

Sumner Redstone

Redstone, come ha spiegato la società in un avviso alla Sec, continuerà comunque a partecipare alle riunioni del consiglio di amministrazione solo con un ruolo di osservatore e quindi senza alcun diritto di voto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Wpp Italia presenta il Campus. Costa: “Sarà lo ‘stargate’ dell’offerta integrata”

Fico: cambiare la legge sulla Rai e abolire la Vigilanza. M5s nei talk senza contraddittorio? Direttori liberi di decidere

Radiotv locali, Bitonci, sottosegretario all’economia: Dl Dignità per salvare 5mila posti di lavoro