Giornalista licenziata da Politico per un tweet offensivo su Trump e la figlia Ivanka

Come spiega questo servizio andato in onda su Fox News, la giornalista Julia Ioffe ha visto il suo contratto cancellato con Politico per un tweet offensivo sul presidente eletto Donald Trump e la figlia Ivanka.
Ioffe, nata da una famiglia ebrea in Unione Sovietica, negli anni ’90 ha lasciato la sua terra per approdare negli Usa. Autrice di un pezzo per GQ Magazine su Melania Trump, Ioffe era già stata chiamata in causa dalla prossima First Lady come esempio di quei “media disonesti” spesso criticati anche dal marito durante la campagna presidenziale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Futuro del giornalismo? Ecco il primo conduttore tv artificiale. L’agenzia di stampa cinese Xinhua sperimenta l’anchor man virtuale

La fidanzata di Khashoggi intervistata da Abc. Chi lo voleva morto?

I terribili allenamenti di Dolph Lundgren per gli escavatori Volvo diventano virali su Youtube