Da Vivendi gravi irregolarità su Mediaset, dice Fininvest. Nessun profilo di intervento verrà trascurato, sia sul piano penale che civile

“Con il suo annuncio, Vivendi prosegue in una strategia molto aggressiva che, mossa dopo mossa, non fa che confermare tutte le irregolarità e le gravi violazioni evidenziate da Fininvest nelle denunce e negli esposti presentati alla Procura della Repubblica e alla Consob”. Fininvest, in una nota ha commentato così l’annuncio di Vivendi di voler salire fino al 30% del capitale di Mediaset. “Nessun profilo di intervento verrà trascurato”, ha ribadito la holding della famiglia Berlusconi, annunciando altre azioni giudiziarie “sul piano sia penale che civile e amministrativo”.

Marina Berlusconi (foto Olycom)

Intanto secondo quanto riferito dall’agenzia Ansa nella serata di ieri, 19 dicembre, una convocazione per i rappresentanti di Vivendi da parte della Consob sarebbe già partita e l’audizione si potrebbe tenere prima di Natale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai: Laganà, Usigrai, Fnsi e Odg preoccupati per le parole di Di Maio: a rischio posti di lavoro; volontà di colpire il pluralismo

Open presenta la squadra di redattori: fotoreporter, videomaker, esperti di contenuti verticali e di esteri

Rai, arriva l’infornata di vice direttori dei tg. Presentati anche i piani editoriali