Più attenti alle notifiche che alla tecnologia. Ecco come lo smartphone rovina le relazioni

Problemi di soldi, problemi nell’intimità e adesso problemi di smartphone. Secondo una ricerca recentemente pubblicata dal National Opinion Research Center ci si sarebbe messa anche la tecnologia a guastare i rapporti di coppia. Come? Con il phubbing, termine, nato dalla fusione tra phone e snubbing, che descrive la tendenza a trascurare il proprio partner per guardare notifiche, mail e messaggi sul cellulare.

Diversi studi hanno certificato la tendenza degli americani a guardare lo smartphone circa 150 volta, vale a dire almeno volta ogni 6 minuti e mezzo. Non è difficile quindi capire come mai per il 70% degli intervistati il phubbing non possa che far male ai rapporti, rovinando la capacità di interagire con gli altri, le relazioni e aumentando il senso di insoddisfazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Olimpiadi 2026, Giorgetti: la candidatura dell’Italia è morta qui

Riffeser Monti (Fieg): editoria, serve una legge condivisa da tutti i partiti

Sole 24 Ore, nella relazione Consob le responsabilità dei vertici tra 2013 e 2016. Stampa Romana: lettura istruttiva