I computer non sono sicuri, meglio le lettere scritte a mano e consegnate ai corrieri delle email spedite via web. Il suggerimento del presidente Trump al party di fine anno

“Se avete qualcosa di veramente importante da comunicare, scrivetela a mano e speditala via corriere espresso, alla vecchia maniera”. Così il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, nel corso del party di fine anno, secondo quanto ricostruito dall’Independent.

Donald Trump (foto Olycom)

“Lasciatevelo dire: nessun computer è al sicuro; non mi importa cosa dicono gli altri”, ha spiegato Trump di fronte a una platea di giornalisti e celebrità, tra cui era presente anche Sylvester Stallone.

Trump avrebbe espresso dubbi circa l’effettiva responsabilità della Russia sul hackeraggio delle mail private della rivale, poi sconfitta, Hillary Clinton, nella corsa alla Casa Bianca. “Di hackeraggio me ne intendo ed è veramente difficile provarlo, potrebbe essere stato qualcun altro”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

In quattro anni i quotidiani hanno perso un milione di copie, da 2,9 a 1,9 milioni (-34%). Osservatorio Agcom

Amazon interessata alle 22 reti regionali sportive di Disney

Facebook stanzia 4,5 milioni di sterline per la stampa locale inglese