Manager

09 gennaio 2017 | 17:55

Daniele Sacco, direttore centrale risorse umane e organizzazione del Gruppo Mondadori

Il 9 gennaio 2017, Gruppo Mondadori ha annunciato la nomina di Daniele Sacco a direttore centrale Risorse umane e organizzazione. Nel suo ruolo, riporta direttamente all’amministratore delegato Ernesto Mauri. Nato a Milano nel 1961, con una laurea in Scienze politiche all’Università Cattolica nel 1986, Sacco ha iniziato la sua carriera lavorando alla HP Italiana S.p.A. come coordinatore risorse umane (1986-1990). Dopo un periodo in Cedborsa S.p.A. (1990-1993), in qualità di direttore Risorse umane e organizzazione, nel 1993 il ritorno in HP con responsabilità crescenti, fino ad assumere la carica di direttore risorse umane di HP Italy e della divisione Hardcopy (1994-1997).

Nel 1997 il passaggio al Gruppo Kraft Food, dove rimane fino al 2004, ricoprendo diversi ruoli, prima come direttore risorse umane della Kraft Jacobs Suchard Italia S.p.A. (1997-1999) e in seguito come direttore sviluppo manageriale e organizzativo per i Paesi della Comunità Europea della Kraft Food International.

Dal 2004 al 2011 ha lavorato alla Ferrero International, con ruoli di crescente responsabilità sino, diventando direttore globale risorse umane e organizzazione commerciale alle dirette dipendenze del ceo e membro del CdA di alcune società del gruppo (2010-2011). Dal 2011 al 2016 è alla Rio Tinto, fino al 2013 con la carica di vice presidente Risorse umane per il settore Diamonds and Minerals e successivamente come chief operating officer HR.