Mercato

10 gennaio 2017 | 10:56

Ruoteclassiche compie trent’anni: più spazio alle rubriche utili e controcopertine d’autore

Compie trent’anni quest’anno il mensile ‘Ruoteclassiche’ edito da Editoriale Domus. Specializzato nel settore delle auto storiche, ‘Ruoteclassiche’ si occupa di collezionismo automobilistico raccontando le automobili protagoniste di tutte le epoche e per tutte le tasche, la storia, le curiosità e i personaggi.

In trent’anni di edicola ‘Ruoteclassiche’ è cresciuto passando dalle 114 pagine del primo numero di novembre 1987 alle attuali 180, spiega una nota, ed ha maturato l’ambizione di essere un “brand” di riferimento in cui tutti gli entusiasti di motorismo classico si possano ritrovare, anche con le declinazioni digitali – sito e magazine sfogliabile – e con una presenza strutturata sui social media.

“L’obiettivo è che ‘Ruoteclassiche’ diventi sempre più il riferimento del settore, oltre che indispensabile per i nostri lettori e le novità più importanti saranno mirate in questa direzione”, spiega David Giudici, che dalla primavera 2014 firma il mensile.

E così in attesa di sapere il calendario di festeggiamenti, il primo numero dell’anno, arriva in edicola ristudiato nel look e nell’ordine dei contenuti: accanto al logo celebrativo “30” si insedia una grafica più moderna e pulita che enfatizza le belle immagini. Importante il lavoro realizzato sulla struttura dei contenuti allo scopo di dare più ordine alle sezioni, arricchire le rubriche e impreziosire il contenitore Automobili, da sempre fiore all’occhiello della rivista.

A tale proposito il nuovo Ruoteclassiche dedica la parte alta del giornale proprio alle rubriche utili (libri, automobilia, motoring art, orologi) e ai pareri degli autorevoli opinionisti a cui seguono le sezioni Automobili e Tuttoclassico. Anche la cronaca degli appuntamenti subisce una revisione: agli eventi appena andati in scena e alle interviste esclusive realizzate nel mese viene dedicato il contenitore Fatti&Persone a cui segue, separato, quello Gareclassiche che torna quindi ad avere una propria autonomia, dando anche precisa indicazione di tutti gli appuntamenti a calendario. Chiude come prassi la sezione Mercato che riporta le indicazioni per gli acquisti e il resoconto delle aste.

Per celebrare il trentesimo compleanno il giornale presenta inoltre un’iniziativa editoriale esclusiva, che si protrarrà per dodici mesi: le copertine d’autore. Ogni fascicolo conterrà infatti una controcopertina – staccabile – disegnata ogni mese da uno dei più grandi stilisti dell’auto in vita: inaugura il numero di gennaio il maestro Aldo Brovarone a cui seguiranno, in ordine alfabetico: Chris Bangle, Walter De Silva, Leonardo Fioravanti, Marcello Gandini, Roberto Giolito, Giorgetto Giugiaro, Flavio Manzoni, Paolo Martin, Lorenzo Ramaciotti, Ercole Spada e Tom Tjaarda.

Un’operazione unica, omaggio per tutto il 2017, che darà vita a una collezione preziosa e originale e che conferma il grande entusiasmo nei festeggiamenti dei primi 30 anni di Ruoteclassiche insieme ai propri lettori.