11 gennaio 2017 | 11:35

Telefónica torna a sponsorizzare la Vuelta a España: sarà fornitore ufficiale per le prossime tre edizioni e con Movistar a fianco del premio per la combattività

Telefónica torna a sponsorizzare la Vuelta a España, la terza corsa a tappe più importante del ciclismo mondiale dopo il Tour de France e il Giro d’Italia. La conferma in un comunicato ripreso dai principali siti sportivi spagnoli.

Alejandro Valverde e Nairo Quintana (Foto: Olycom)

Dopo l’annuncio dello scorso dicembre che la compagnia telefonica spagnola si sarebbe fatta carico del premio per la combattività con la sua marca Movistar, è arrivata anche la conferma che Telefónica sarà partner tecnologico e fornitore esclusivo, insieme a Unipublic, di servizi di tlc per le prossime tre edizioni della Vuelta, a partire dal 2017 e fino al 2019 compreso.

La strategia di Telefónica, secondo El País, replica quella già praticata con Movistar nel motociclismo e nella pallacanestro, dove la marca è sponsor rispettivamente del team ufficiale Yamaha – dove corrono il nove volte iridato Valentino Rossi e lo spagnolo Maverick Viñales – e dell’Estudiantes.

Valentino Rossi con l’ex compagno di squadra Jorge Lorenzo (Foto: Olycom)

La sponsorizzazione importante delle due squadre, spiega il quotidiano spagnolo, sarebbe una sorta di “garanzia” per aggiudicarsi i diritti televisivi delle diverse manifestazioni sportive.

Movistar è anche presente nel circuito ciclistico mondiale Uci con un suo team dove corrono i campioni Alejandro Valverde, idolo di casa, e il colombiano Nairo Quintana, vincitore dell’edizione 2016 della Vuelta nonché del Giro d’Italia 2014.