L’operazione di Vivendi su Mediaset è opaca, dice il ministro Calenda: no a scorrerie in Italia

Quella di Vivendi su Mediaset “e’ stata un’operazione opaca, in cui non e’ stato chiaro, da parte dei francesi, perche’ si comprava”, perche’ “se volevano il controllo dell’azienda dovevano fare un’Opa, ma se non era cosi’ allora forse volevano bloccare la governance dell’azienda con cui sono in causa?”.

Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo Economico (foto Olycom)

Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo Economico (foto Olycom)

Cosi’ il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, a “Radio Anch’io” su Radio1. “Sulla liceita’ di questi comportamenti si esprimeranno la Consob e l’Autorita’ per le Comunicazioni, ma il governo dice ai francesi che l’Italia non e’ un posto per scorrerie”. “Diciamo benvenuti agli investitori stranieri – ha proseguito Calenda -, ma prima si deve chiarire perche’ si viene da noi”. (ITALPRESS).

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Calcio in diretta social: la Lega Pro sperimenta una partita di Coppa Italia in diretta Facebook e Twitter

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento