Sole 24 Ore: sui dati Ads applicata l’interpretazione più restrittiva per le copie digitali abbinate multiple in attesa di chiarezza sui parametri

Il Sole 24 Ore sui dati ADS Novembre 2016 –  In merito ai dati resi noti oggi da ADS – Accertamento Diffusione Stampa relativi alla diffusione dei quotidiani italiani nel mese di Novembre 2016, Il Sole 24 Ore chiarisce che ha applicato l’interpretazione più ristrettiva possibile per quanto riguarda le copie digitali abbinate multiple in attesa del nuovo regolamento di ADS che chiarirà i parametri in maniera inequivocabile così come ADS stessa spiega sul proprio sito: “Il nuovo regolamento è attualmente in fase di approfondimento da parte della Commissione Lavori, come richiesto dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 3 novembre scorso, ai fini di ottenere una rappresentazione completa e affidabile del mercato delle copie digitali, e verrà sottoposto ad approvazione da parte del Consiglio nella prima riunione utile.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La giornata mondiale dell’infanzia è sulla Rai. Foa: per il servizio pubblico un dovere dare spazio

Vivendi: proroga di 6 mesi per indagini sulla tentata scalata a Mediaset da parte della media company francese

Da adv video, native e mobile un incremento delle revenue degli editori del 26%. Previsioni Oath-Iab Europe