13 gennaio 2017 | 8:47

Bbc alla guerra contro le fake news. Annunciata la creazione di un team dedicato alla verifica dei casi più popolari sui social

Sabrina Provenzani – La BBC creerà un team dedicato a smascherare notizie false pubblicate e condivise sulle social platform, da Facebook a Instagram a Snapchat. Lo ha annunciato il direttore delle news James Harding:

James Harding, Bbc Director of News and Current Affairs (foto Bbc)

James Harding, Bbc Director of News and Current Affairs (foto Bbc)

“La BBC farà la sua parte nella battaglia contro bugie, distorsioni ed esagerazioni della realtà”. Il gruppo di lavoro, chiamato Permanent Reality Check, sarà un rafforzamento dell’attuale Reality check, team di fact checking già esistente. “La BBC non può editare internet, ma non ci tireremo indietro” ha continuato Harding, secondo quanto riporta il Guardian. “Verificheremo i casi più popolari su Facebook, Instagram e gli altri social. Stiamo già collaborando con Facebook, in particolare, per individuare le strategie più efficaci. Quando troveremo storie deliberatamente fuorvianti mascherate da news, le smaschereremo con un Reality Check. E puntiamo a renderlo qualcosa di più che un servizio pubblico; vogliamo che sia estremamente popolare. Faremo in modo di usare stili e format diversi – online, in tv e in radio – per essere certi che i fatti risultino più interessanti e accattivanti delle menzogne”. L’iniziativa, spiega il Guardian, fa parte di un rinnovato sforzo della BBC verso la produzione di “slow news”, analisi, dati e approfondimenti che facilitino la comprensione di fenomeni complessi e del loro contesto. Coinvolto anche il World Service, con la creazione di una intelligence unit che attinga al network di competenze diffuse dello staff dell’emittente pubblica britannica. “Dobbiamo spiegare le ragioni dietro i fatti. Abbiamo bisogno di slow news, notizie con maggiore profondità, dati, inchieste, analisi, competenze specifiche – che ci aiutino a spiegare il mondo in cui viviamo” ha concluso Harding.