19 gennaio 2017 | 18:07

Ecco come sarà il nuovo sito di Repubblica.it: articoli archiviati per argomenti, gerarchia razionalizzata, video di qualità direttamente dalla home page

Ecco in anteprima il nuovo sito di Repubblica.it. E’ ancora in fase di test e i lettori sono invitati a suggerire miglioramenti.

La nuova home  page di Repubblica.it

La nuova home page di Repubblica.it

Il responsabile Alessio Balbi racconta online come cambia la nuova Repubblica.it

Neanche il tempo di festeggiare i suoi primi vent’anni e Repubblica.it cambia pelle: è in test da questa settimana la nuova versione del nostro sito. Una grafica e una tecnologia completamente rinnovate che, per la prima volta, costruiamo in un processo aperto: già da alcuni mesi, e ancora nelle prossime settimane, i lettori possono partecipare attivamente al percorso che porterà, entro fine febbraio, al varo definitivo della nuova Repubblica.it.

Secondo gli ultimi dati Audiweb appena pubblicati, ogni giorno 1,6 milioni di persone leggono Repubblica.it, con un distacco del 45% rispetto al principale concorrente: dal 1997 Repubblica.it è di gran lunga la homepage di riferimento per chi vuole informarsi in Italia. Per questo, proprio nel momento in cui le notizie si sciorinano su una miriade di piattaforme, è importante dare ai milioni di lettori che scelgono la home di Repubblica il meglio in termini di contenuti, chiarezza, gerarchia, velocità.

La prima pagina di Repubblica.it è stata dunque completamente ridisegnata con l’obiettivo di fornire al lettore un colpo d’occhio immediato su tutto quello di importante che c’è da sapere in ogni momento della giornata, in termini di notizie, intrattenimento e approfondimento.

Negli scorsi mesi, i lettori sono stati invitati a mandarci i loro suggerimenti. Dalle migliaia di risposte arrivate è emersa con chiarezza l’esigenza di dare una struttura nuova, più intuitiva e razionale, alle centinaia di aggiornamenti (articoli, video, interattivi) che Repubblica. it produce 24 ore al giorno. La nuova home è la risposta a questa domanda.

Ad esempio, tutti i contenuti relativi a uno stesso argomento vengono raggruppati in blocchi ben distinti: per ogni fatto è possibile capire a colpo d’occhio le cose importanti da sapere e navigarne gli arricchimenti. La nuova struttura modulare permette inoltre una gerarchizzazione più razionale, che valorizza la multimedialità, ad esempio con la possibilità di fruire video in alta qualità direttamente in homepage. Anche il menù di navigazione è stato completamente ridisegnato e semplificato dando maggiore evidenza ai temi importanti di ogni giornata. Le vaschette tematiche inoltre, vere e proprie piccole homepage nella homepage, permettono di orientarsi velocemente tra i settori per essere sempre informati sui propri argomenti preferiti.

Da questa settimana è in test una versione “beta” della homepage: significa che il sito non è ancora arrivato alla sua forma definitiva, ma viene sottoposto al giudizio degli utenti per essere collaudato e migliorato prima della messa online vera e propria. I lettori che vogliano vederlo in anteprima possono iscriversi. L’inserimento nella lista di “beta tester” sarà comunicato con una e-mail. L’anteprima verrà estesa gradualmente, quindi potrebbe passare qualche giorno prima di essere contattati. Dopo aver navigato nella homepage, il lettore potrà rispondere a un questionario per farci conoscere il suo giudizio ed eventuali suggerimenti. Per problemi nella registrazione o nell’accesso alla beta si può scrivere all’indirizzo e-mail nuovahome@repubblica.it.

Per Repubblica. it la homepage è ormai il fulcro di un sistema informativo che si declina su una quantità di piattaforme: dai video (Rep Tv pubblica ogni giorno 150 video) ai social network dove Repubblica (con 3 milioni di fan su Facebook e 2 milioni di follower su Twitter) vanta una leadership assoluta tra le testate italiane.