“La sponsorizzazione non sarà rinnovata”. Fine della partnership tra Unicredit e Uefa

“La sponsorizzazione della Champions League è finita, l’ho deciso il giorno stesso del mio arrivo”. Non usa troppi giri di parole l’ad di UniCredit, Jean Pierre Mustier, per annunciare la fine della partnership tra l’istituto di credito e la Uefa. “Il contratto non sarà rinnovato una volta arrivato a scadenza nella primavera del 2018, ha spiegato il manager in un’intervista alla stampa tedesca. Il risparmio sarà di circa 50 milioni l’anno, cifra che – ha segnalato Mustier, permetterà di salvare “molti posti di lavoro”.

Jean Pierre Mustier

La sponsorizzazione era cominciata nel 2009, per volere dell’allora ad Alessandro Profumo, ed era stata rinnovata nel 2015 dal suo successore, Federico Ghizzoni, estendendola anche all’Europa League, con UniCredit diventata partner di tutte e sei le competizioni Uefa per club.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Malagò contro il Governo: questa non è una riforma, ma un’occupazione del Coni. Replica da Giorgetti: autonomia dello sport non in discussione

Radio digitale, Salini: di serie sulle auto nuove. Sergio: aumenta la fame di contenuti, Rai tira la volata all’intrattenimento in auto

Vivendi acquista la casa editrice Editis per 900 milioni. De Puyfontaine: in Tim situazione grave