25 gennaio 2017 | 19:14

Sport Network si allarga e diventa concessionaria delle emittenti tv finora in portafoglio a Publishare e del ‘Fatto Quotidiano’

Domani mattina si apre a Roma la convention di Sport Network e l’ad Aldo Reali avrà una bella notizia da condividere con al sua squadra: il fatto che Sport Network diventa anche una concessionaria TV affiancando a Nuvolari, canale acquisito a fine 2016, le emittenti areali del gruppo Publishare (che significa le prime e seconde emittenti per AMR) a cui si aggiungono tre emittenti nazionali a carattere sportivo, “Supertennis”, “Top Calcio 24” e “Top Planet. E non finisce qui. C’e’ anche un’interessante acquisizione nella carta stampata: ‘Il Fatto Quotidiano’ che arriva ad affiancare Il Tempo in un portafoglio già forte per la presenza dei due quotidiani sportivi, Corriere dello Sport, Tuttosport, a cui si aggiungono i periodici del Gruppo Conti e Ulisse il magazine di Alitalia.

Nella foto, da sinistra: Angelo Binaghi (presidente FederTennis), Sandro Parenzo, Cinzia Monteverdi

Aldo Reali, ad di Sport Network ha una lunga esperienza nella gestione del business della pubblicita televisiva essendo stato per anni uno dei manager di punta della Sipra, la concessionaria della Rai. Ed è un sostenitore convinto dell’allargamento del perimetro del business che sta promuovendo. “Poter lavorare con TV così valide e profilate, ci aiuterà anche a implementare la progettualità multimediale e crossmediale che abbiamo sperimentato con successo nel corso dello scorso anno e che è stata particolarmente apprezzata dalla clientela e dai centri media” dice Reali che spera che “Sport Network diventi un tassello strategico per la comunicazione di tutti i brand che intendono raggiungere il loro target in modo decisivo. Non soltanto a livello nazionale, ma anche a livello locale, ogni realtà che comunica oggi troverà in Sport Network la risposta multimediale alle proprie richieste. La nostra elasticità organizzativa, ci mettera’ nelle migliori condizioni per proporre ai clienti ed ai centri media un’offerta di qualità basata anche su una varietà di soluzioni di comunicazione che vanno dalla classica pubblicità tabellare, alle iniziative speciali, alle sponsorizzazioni, agli inviti all’ascolto ed alle più innovative soluzioni di branded content”.