27 gennaio 2017 | 11:09

Renzi incontra Staino, in vista del Cda tra Piesse e Eyu della prossima settimana sul futuro dell’Unità. E’ deciso a salvare il giornale, dice il direttore del quotidiano; dal Pd un investimento da un milione di euro

“Renzi mi è sembrato deciso a salvare in tutti i modi il giornale”. A dirlo il direttore dell’Unità, Sergio Staino, raccontando in un’intervista pubblicata oggi sul ‘Manifesto’ gli esiti del confronto avuto ieri con il segretario Pd, Matteo Renzi. In attesa del consiglio di amministrazione tra gli azionisti Eyu e Piesse che deciderà il futuro del quotidiano, in programma il prossimo primo febbraio, il Pd – ha spiegato Staino – “sostiene di voler investire un milione di euro. Da Pessina ne servirebbero quattro”. “Si tratta di incontrare il socio di maggioranza, trovare strumenti per superare la crisi”. “Ci vogliono investimenti”, ha ribadito il direttore, alla guida del giornale da metà settembre, al quale Renzi avrebbe anche promesso di incontrare Pessina di persona.

Sergio Staino (foto Olycom)

Sergio Staino (foto Olycom)

Nell’attesa, senza nessuna soluzione concreta sul tavolo, “cerchiamo di fare uscire il giornale nel modo migliore”, ha concluso Staino che resta convinto del potenziale del giornale: “Oggi esiste uno spazio per un giornale riformista. “Non aspiro ai grandi numeri, ma in Italia esiste una nicchia interessante”.