Video

27 gennaio 2017 | 11:00

Il tempo del Leone, la storia di Generali dal 1831 al terzo millennio

Un racconto per immagini della storia quasi bicentenaria, di uno dei maggiori gruppi assicurativi al mondo, Assicurazioni Generali, fatto ad oltre 500 universitari, riuniti il 25 gennaio 2017 nel Teatro della Triennale di Milano attraverso la nuova edizione de Il tempo del Leone.
A presentare il volume sono stati il Presidente delle Generali, Gabriele Galateri di Genola, il Direttore della Comunicazione e delle Relazioni Istituzionali di Generali, Simone Bemporad, e il Presidente dell’associazione Amici della Triennale, Elena Tettamanti, in occasione della consegna, agli studenti universitari delle principali università milanesi, delle tessere Amici della Triennale.
Le tessere consentono l’ingresso gratuito alle mostre e alle attività della Triennale, favorendo l’accesso dei più giovani all’educazione culturale al design, all’architettura e all’arte contemporanea, secondo le finalità della comunità degli Amici.
Rinnovato nella grafica e ampliato nei contenuti rispetto alle precedenti edizioni del 2002 e del 2007, il volume contiene una prefazione di Paolo Rumiz e una postfazione di Paolo Possamai e racconta gli eventi e i protagonisti che hanno accompagnato le vicende della Compagnia dal 1831 a oggi, arricchito da una nuova sezione dedicata ai ‘profili’ degli uomini della Compagnia e numerose schede di approfondimento.
La storia delle Generali si intreccia, attraverso un continuo sistema di rimandi e interconnessioni, a quella italiana e mondiale. Il racconto della vita aziendale si accompagna a notizie e foto d’epoca che illustrano avvenimenti politici e bellici, scoperte scientifiche ed esplorazioni geografiche, eventi culturali, pubblicità, fumetti e imprese sportive.
Il volume dedica un ampio focus alle attività non prettamente finanziarie della Compagnia facendo scoprire aspetti meno noti di Generali come, ad esempio, lo storico patrimonio immobiliare, l’attività in agricoltura e la promozione dell’arte.

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.