New media

27 gennaio 2017 | 11:20

La metà degli italiani è attiva sui social tramite smartphone o tablet. Un’attività nella quale gli italiani spendono più di due ore al giorno. I dati di ‘Digital in 2017′ (INFOGRAFICHE)

La metà degli italiani è attiva sui social network e li utilizza via smatphone o tablet. È ciò che emerge da ‘Digital in 2017′, il report frutto della collaborazione tra We Are Social e Hootsuite sull’anno 2016.

Su una popolazione di quasi 60 milioni di abitanti, si legge, oltre 39 milioni utilizzano internet e 31 milioni sono attivi sui social media, ovvero il 52% del totale. Di questi 28 milioni accedono ai propri social preferiti tramite mobile (47% dell’intera popolazione).

I social più utilizzati sono Youtube (57%) e Facebook (55%), seguiti da Whatsapp (48%). Più staccati Fb Messenger (33%) e Instagram (28%). Seguono a parimerito Twitter e Google+ (25%). Poi Linkedin e Skype (19%).

Anno su anno gli utenti della rete in Italia sono aumentati di 2 milioni (+4%), quelli attivi sui social via mobile sono 4 milioni in più (+17%).

Un altro dato interessante riguarda il tempo speso sui canali social: l’utente medio spende mediamente 2 ore e 19 minuti usando piattaforme social ogni giorno. Mentre l’85% della popolazione dispone di un telefonino.

“Digital in 2017 offre un punto di vista privilegiato sul modo in cui le persone accedono a internet, e su come cambiano – anno dopo anno – i loro comportamenti online”, commentano Gabriele Cucinella, Stefano Maggi, Ottavio Nava, Managing Director We Are Social Italia. “Il report ci permette di analizzare e capire in che modo le persone fruiscono delle piattaforme e dei contenuti, in uno scenario che muta sempre più rapidamente”.