Manager

31 gennaio 2017 | 12:00

Pier Luigi Celli, presidente di Sensemakers

Il 30 gennaio 2017, è stata annunciata la nomina di Pier Luigi Celli a presidente di Sensemakers, realtà che rappresenta in esclusiva per l’Italia comScore, azienda attiva nella misurazione cross-piattaforma dell’audience e della pubblicità.

Celli, classe 1942, laureato in sociologia all’Università di Trento, ha lavorato in grandi gruppi che includono Eni, Rai – dove nel 1998 è stato anche direttore generale, Olivetti ed Enel. Ha ricoperto ruoli fondamentali nella fase di start up per le compagnie di telefonia mobile Wind e Omnitel – a inizio anni 2000 – e lavorato ad Unicredito Italiano (oggi Unicredit) come responsabile della direzione corporate identity. Nel 2005 il passaggio all’Università LUISS Guido Carli come direttore generale.

Nel 2013 è stato nominato senior advisor corporate identity – comunicazione e relazioni istituzionali di Unipol. Nel 2014 ha lavorato come senior advisor dell’amministratore delegato in Poste Italiane.

Pier Luigi Celli