Alleanza tra le case editrici indipendenti Il Castoro e Edizioni Sonda

Le case editrici indipendenti Sonda e Il Castoro annunciano l’inizio di una progressiva integrazione delle rispettive realtà aziendali. A dare il via al nuovo percorso l’acquisizione, da parte di Editrice Il Castoro, di una partecipazione di minoranza nelle Edizioni Sonda. “In un mercato che si va sempre più concentrando, la scelta è quella di rafforzare i legami con chi è più vicino e collaborare con chi è più affine per visione e scelte editoriali”, spiega la nota stampa, sottolineando come l’obiettivo del nuovo gruppo sia quello di rafforzare la propria indipendenza, intensificando la propria penetrazione nel mercato, ottimizzando risorse economiche, finanziarie, commerciali e di marketing.

Pico Floridi, presidente dell’Editrice Il Castoro

Nel dettaglio, grazie a questo accordo, Edizioni Sonda potrà contare sugli strumenti di Editrice il Castoro, fondata nel 1993, per sviluppare il proprio progetto editoriale in ambito vegano e animalista, con libri di cucina e manualistica, mentre il settore dei libri per bambini e ragazzi, comune alle due case editrici, si amplierà ulteriormente.

“Con la nuova partnership, il progetto di Sonda può essere rafforzato e una casa editrice piccola e indipendente può risultare più ‘completa’”, hanno dichiarato i fondatori di Edizioni Sonda – nata nel 1988, Antonio Monaco e Paola Costanzo. Pico Floridi, presidente del Castoro, ha invece definito l’accordo “una straordinaria occasione di ulteriore crescita, sia nel settore ragazzi, sia in un settore nuovo per noi, quello animalista e vegano, dalle interessanti prospettive”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti