02 febbraio 2017 | 11:31

Salone Libro di Torino: adesioni già da 233 editori. I vertici della Fondazione: successo oltre le aspettative. Riorganizzata e recuperata una struttura di qualità

Sono 233, contro i 335 dell’anno scorso, gli editori che hanno già aderito al Salone del Libro di Torino. Lo hanno detto i vertici della buchmesse, ascoltati il primo febbraio dalla Commissione Cultura del Comune di Torino. “Siamo già a due terzi delle presenze dello scorso anno e tutto fa pensare che supereremo le presenze dell’anno prossimo”, ha spiega Mario Montalcini, presidente ad interim della Fondazione che organizza la manifestazione. Già venduti, ha aggiunto, “4.500 metri quadrati di plateatico su un totale di 10.000. E siamo in trattativa per altri 2.500″. “Non ci aspettavamo questi risultati in tempi così rapidi”, ha osservato il segretario generale Giuseppe Ferrari. Merito “della forte immagine della kermesse torinese presso gli editori e il mondo della cultura nazionale e internazionale”. “I lavori proseguono molto bene – ha concluso l’assessora comunale alla Cultura Francesca Leon . Ora attendiamo che Mibact, Miur e Banca Intesa approvino lo statuto”.

Il salone del Libro di Torino (foto Olycom)

“In ogni caso sarà una vittoria”, ha ribadito Leon, secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, “perché è stata recuperata e riorganizzata un’intera struttura di qualità, valorizzando le competenze interne e salvaguardando il lavoro dei dipendenti, tutte persone con elevate capacità. Fare un raffronto con la natura e i numeri delle passate edizioni sarà complesso, perché questo Salone sarà molto innovativo rispetto ai precedenti e molto più articolato. Sono allo studio molti progetti in città, e sull’intero territorio nazionale, d’altronde ora noi siamo un Salone nazionale”.

Nessuna paura, dunque, del confronto con la Fiera di Milano, che poi “è la Fiera di Rho”, ha detto l’assessora, sottolineando un “aspetto non irrilevante visto che a Torino è coinvolta tutta la città, Università compresa”. La presentazione ufficiale del Salone del Libro di Torino, ha annunciato la Leon, si terrà a fine febbraio.