06 febbraio 2017 | 16:38

Nel 2016 raccolta in crescita del 9% per Ame, che cura la pubblicità dell’Internazionale e di Askanews (INFOGRAFICHE)

Sfiorata la crescita in doppia cifra per la raccolta pubblicitaria dell’Internazionale e di Askanews, curata dall’Agenzia del Marketing Editoriale Ame che fa capo al Gruppo Abete e il cui amministratore unico è Daniele Pelli.

Nonostante la tendenza del mercato pubblicitario su quotidiani e periodici in Italia abbia registrato un decremento del 5% (fonte Nielsen) circa tra il 2015 e il 2016, spiega una nota, nello stesso periodo la raccolta pubblicitaria di Ame sul settimanale Internazionale (sia carta che web e app) e l’agenzia di stampa askanews è aumentata del 9%.

A tre anni dal passaggio alla nuova gestione, i risultati di Ame dicono che il primo triennio si chiude con un +106%. Sebbene dal 2013 al 2016 il mercato pubblicitario su quotidiani e periodici in Italia abbia accusato un -20% (Elaborazione Dati Nielsen), la concessionaria ha saputo attirare l’interesse di aziende provenienti da diversi settori. Sono aumentati infatti gli investimenti da brand dell’industry della moda, ma anche dell’automotive, della tecnologia e del turismo.

“Il 2014/16 rappresenta il primo triennio della nostra gestione pertanto è giusto fare un punto sui numeri complessivi”- ha dichiarato il responsabile commerciale di AME Marco Di Marco – “Mentre il mercato pubblicitario era in perdita, AME ha ottenuto importanti risultati in termini di raccolta. Questo è stato possibile grazie ad una ristrutturazione interna , grazie alla sub-concessionaria Download e grazie al lavoro di affiancamento con il marketing di askanews con cui stanno nascendo progetti sempre più interessanti”. Conclude Di Marco: “Il 2017 sarà un anno difficile ma il nostro obiettivo resta una crescita a doppia cifra.”