Tim lancia l’app ‘Navigare Sicuri’ per aiutare grandi e piccoli a usare consapevolmente il web

In occasione del Safer Internet Day (SID), la giornata internazionale di attenzione ai rischi legati ad internet istituita dall’Unione Europea, che si celebra il 7 febbraio, Tim ha lanciato l’app Navigare Sicuri. Realizzata in collaborazione con la Polizia di Stato, l’app ha il duplice obiettivo di istruire i più piccoli all’uso consapevole del web e al contempo rendere genitori e formatori consci dell’importanza dell’educazione digitale.

L’iniziativa fa parte dei progetti con cui Tim si impegna su queste tematiche, cominciando dalla sua adesione alla Alliance to Better Protect Minors Online – l’alleanza internazionale per garantire la sicurezza in rete ai bambini lanciata oggi dalla Commissione Europea, o la partecipazione alla quarta edizione di ‘Una vita da social’, la campagna educativa itinerante sulla sicurezza online realizzata dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni.

“I bambini si trovano spesso ad usare da soli gli strumenti digitali ed è importante quindi che siano preparati ad affrontare i rischi e a conoscere le opportunità offerte dal mondo della rete”, ha commentato Marcella Logli, Direttore Corporate Shared Value di Tim, sottolineando come al centro dell’app ci sia la formazione di banmbini, genitori e insegnanti. “Agire su tutti e tre questi soggetti in modo coerente e sinergico è fondamentale per sviluppare un rapporto veramente sano ed equilibrato tra i giovanissimi e il Web”.

Tre le sezioni in cui si costruisce l’app, scaricabile gratuitamente dagli store Android e iOS. La prima è l’area bambini, con 10 regole base sull’uso consapevole e sicuro della rete e dei social network attraverso dei cartoon e mini-game, che permettono di apprendere in maniera divertente e di fare esperienza dei rischi senza viverli direttamente. Nella seconda area, dedicata ai genitori ci sono consigli e suggerimenti che consentono agli adulti di spiegare ai bambini le regole della navigazione sicura, proponendo anche degli strumenti per prevenire i rischi a cui si è esposti in rete, e una guida che aiuterà i genitori a conoscere i passi da compiere per rispondere a situazioni di pericolo derivanti dall’uso improprio dei social network;

Nella terza sezione, l’Area Educatori, sono inseriti materiali utilizzabili per vere e proprie lezioni ai bambini, come esercizi, questionari e domande a risposta multipla per la verifica di quanto appreso, tracce di temi correlati alle storie che rappresentano le 10 regole della navigazione sicura.

Guarda il video:

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Repubblica lancia ‘Dentro la notizia’, podcast settimanale su Audible

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro

Tim main partner di Matera capitale della cultura 2019