08 febbraio 2017 | 10:22

Esordio boom per il Festival di Sanremo targato Conti-De Filippi: quasi 11,4 milioni di spettatori e una share superiore al 50%. Il dg Rai Campo Dall’Orto: uno spettacolo che si evolve senza perdere l’identità

Debutto boom per il Festival di Sanremo condotto per il terzo anno consecutivo da Carlo Conti, con la partecipazione di Maria De Filippi. La prima serata ha raccolto in media 11 milioni 374 mila spettatori con il 50.4% di share. L’anno scorso la media della prima serata del festival di Conti era era stata di 11 milioni 134 mila spettatori pari al 49.48% di share. La prima parte della serata (dalle 21.14 alle 23.52) è stata seguita da 13 milioni 176 mila spettatori pari al 50.1%, la seconda (dalle 23.57 alle 00.54) da 6 milioni 177 mila con il 51.9%.

Nella foto, Carlo Conti e Maria De Filippi (foto Olycom)

L’anno scorso la prima serata del festival di Conti aveva ottenuto nella prima parte 12 milioni 516 mila spettatori pari al 49.15% di share, nella seconda 5 milioni 907 mila con il 52.31%; la media era stata di 11 milioni 134 mila spettatori pari al 49.48% di share. Bisogna risalire all’edizione del 2005 per trovare una prima serata con un risultato superiore. Anche allora fu una conduzione a due, con Paolo Bonolis e Antonella Clerici, e la share fu del 54,10%.

“Una partenza record” l’ha definita Giancarlo Leone, twittando dal suo profili i numeri della prima puntata, mentre il direttore di Rai1, Andrea Fabiano, ha sottolineato proprio come quelli di ieri siano i migliori risultati registrati negli ultimi 12 anni.

Nel corso della conferenza stampa di questa mattina Fabiano ha anche snocciolato dati più precisi indicando come i picchi di ascolto siano stati raggiunti alle 21.40, mentre Raoul Bova presentava Elodie (16 milioni 131 mila spettatori) e durante l’omaggio agli eroi di Rigopiano, con 16 milioni 113 mila spettatori. La punta più alta di share alla fine dell’esibizione di Ricky Martin, (23.51) con il 57.1%. Circa 15 milioni di spettatori, con un trend di crescita e uno share sempre sul 50% è stato invece il risultato di ascolto per la prima video-cartolina di Maurizio Crozza.

Aver sfondato il muro del 50%, ha detto Fabiano, “è stata una grandissima soddisfazione: per il terzo anno consecutivo festeggiamo il miglior livello di share degli ultimi anni”. L’esibizione di Tiziano ferro, con l’omaggio a Luigi Tenco in apertura di serata, è passata dal 40.6% al 48.8% e da 2,1 milioni di spettatori a 14,7 milioni. Alti i numeri d’ascolto sui più giovani, con il 59.7% sulle ragazze 8-14 anni e 15-24 anni, con punte del 70%. Successo anche in rete, con la diretta streaming su Rai Play vista oltre 700 mila volte, mentre le clip on demand hanno avuto circa 200 mila visualizzazioni, con 4,4 milioni interazioni sui social.

“L’edizione di quest’anno del Festival di Sanremo comincia con un risultato straordinario”, il commento del dg Rai, Antonio Campo Dall’Orto. “Oltre i numeri, uno spettacolo che ha dimostrato di poter evolvere senza perdere l’identità, conquistando il pubblico con una proposta musicale di livello e con la giusta attenzione ai temi sociali, in linea con la mission del servizio pubblico”. “Complimenti a Carlo Conti e Maria De Filippi per questa grande prima serata, e un ringraziamento a loro e a tutto il team per l’eccellente lavoro fatto”, ha concluso Campo Dall’Orto.