Per Msc Crociere la mixed reality è uno strumento di vendita. Altro che “wow effect”

Innovativo catalogo per Msc Crociere che per la stagione marzo 2018-aprile 2019 punta sulla mixed reality, ovvero il binomio tra realtà virtuale e realtà aumentata. A illustrare i vantaggi agli operatori del settore e alle agenzie viaggi è stato Andrea Guanci, direttore marketing di Msc Crociere. Ecco come funzionano l’app e il dispositivo cardboard da indossare per trasformare il proprio smartphone in una finistra sugli ambienti Msc Crociere proiettando il cliente a bordo della nave e nei luoghi meta dei viaggi che intende prenotare. “Non si tratta di un giocattolo per generare il cosiddetto ‘wow effect'”, ha precisato Leonardo Massa, country manager Italia di Msc Crociere, “ma di un vero e proprio strumento di vendita”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Fotografia, nuovo singolo di Carl Brave featuring Fibra e Michielin, cita Tim

Aurora figlia d’arte? Mamma Michelle: parleranno gli ascolti

Regolamento UE. La protezione dei dati è un diritto di libertà